a Gramsci project

CampoSud è un’isola di azione e di pensiero, temporanea e autonoma, dove artiste, curatori, filosofe e attivisti sono invitate a indagare la tensione tra dimensione estetica e praxis e a riflettere sulla relazione tra pratiche artistiche, curatoriali e politiche nell’arte contemporanea.