Lisa Parola

Lisa Parola è laureata in Storia dell’Arte Moderna presso l’Università degli Studi di Torino. È coautrice di pubblicazioni e lavori di ricerca, in particolare sui temi legati alle politiche culturali, al sistema dell’arte contemporanea, allo spazio pubblico e al territorio. È membro fondatore del progetto curatoriale indipendente a.titolo. Tra il 2007 e il 2014 ha insegnato al Master in Management, Marketing e Multimedia dei Beni e delle Attività Culturali al Corep (Politecnico, Torino). Ha collaborato con il quotidiano “La Stampa” come giornalista d’arte contemporanea fino al 2010. Nel 2013 è stata nominata mediatrice culturale per il progetto Matera Capitale Europea della Cultura e nell’ambito di tale ruolo ha svolto attività di progettazione e programmazione. Dal 2016 al 2019 è stata direttrice del programma artistico della Fondazione Sardi per l’Arte e ha collaborato con importanti istituzioni come Università di Torino, Fondazione Merz, Gam Palermo e Spazio indipendente. Nel 2020 è curatrice della tappa internazionale del progetto artistico Biomega di Cosimo Veneziano, vincitore dell’Italian Council 2019 promosso dal Ministero della Cultura e presentato a Kiev con la Fondazione M17 e lo spazio indipendente Radius. Attualmente collabora con Quartz Studio.